Trend Life

Nel post precedente ci siamo spesso riferiti a specifiche fasi di un trend.
Eccole dunque esplicitate nel “Circolo Virtuoso”, così detto perché solo pochissimi trend sopravvivono all’intero ciclo, che può durare da un minimo di 12 mesi ad un massimo di 20 anni (ciò che supera i 20 anni assume per status l’aura intoccabile del Vintage – vedi ripescaggio degli anni 90 dal 2010 in poi). La maggior parte nella fase mainstream ha un declino subitaneo, e anche se ripresi in modo ironico-nostalgico non arrivano mai al Conservative.

Facciamo un esempio di trend che ha effettuato l’intero tour: il tubino nero.

(1.Outsider) Originariamente legato ai periodi di lutto ed ai funerali, viene sdoganato per la prima volta da Coco Chanel negli anni ’20

(2. Early Adopter) Vogue America lo pubblica nel 1926 paragonandolo per semplicità e diffusione alla Ford T. Il successo è dovuto anche al tipo di tessuto molto morbido (gabardine o jersey, quest’ultimo proposto per la donna sempre da mademoiselle Coco). Viene indossato da Wallis Simpson, Duchessa di Windsor e da Edith Piaf.

(3. Mainstream) Nel 1961  Audrey Hepburn interpreta Holly Golightly in Colazione da Tiffany: una giovane donna di facili costumi, che si fa pagare profumatamente per andare “alla toeletta” ed organizza feste a cui partecipano i più bizzarri personaggi. Il suo outfit più significativo, con il quale si apre la sequenza iniziale del film è appunto un tubino nero di Givenchy. Da quel momento in poi tutte iniziano ad indossare l’abito nero senza alcuna paura.

(4. Decline) Dalla fine degli anni 60 con l’avvento dei movimenti femministi le donne indossano abiti colorati o completi rubati dal guardaroba maschile: il tubino è in declino.

(5. Ironic) Il tubino nero è confinato alle serate in maschera: va in voga vestirsi da Holly Golightly ed accentuare il carattere frivolo della protagonista, in contrasto con l’immagine sempre più importante della donna nella società.

(6. Nostalgic) Alla fine degli anni ’80 la donna riscopre la femminilità per quasi 15 anni negata in favore dell’equiparazione dei diritti. Donna Karan per Anne Klein recupera il tubino nero. direttore creativo di Anne Klein, ne disegna di magnifici.

(7. Conservative) Il capo entra nella fase eterna: ha ormai perduto la sua connotazione iniziale ed è universalmente riconosciuto come capo intramontabile capace di esaltare la figura femminile con il giusto equilibrio caratteriale: deciso e delicato allo stesso tempo.

3 thoughts on “Trend Life

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...